rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
provincia Blera

Investita e uccisa mentre va a trovare la figlia al cimitero, viterbese condanno per omicidio stradale

Un uomo di Blera era finito a processo per la morte di Lina Cappelletti

Un 73enne di Blera, A.G., è stato condannato per omicidio stradale per aver travolto e ucciso con l'auto una donna di 88 anni, Lina Cappelletti, che sta attraversando a piedi la strada.

L'incidente

L'incidente risale al 10 marzo 2022 a Manziana, comune a nord della provincia di Roma. L'anziana, come ogni giorno, stava andando al cimitero a trovare la figlia prematuramente scomparsa, quando è stata investita dalla Mitsubishi Pajero guidata dal 73enne che viaggiava in direzione della Capitale. Cappelletti è morta poche ore dopo il ricovero in ospedale, dove è arrivata in condizioni critiche.

Le indagini

L'automobilista di Blera è stato iscritto nel registro degli indagati dalla procura di Civitavecchia, che ha poi chiesto e ottenuto il rinvio a giudizio. Nel frattempo i familiari della vittima si sono affidati, per essere assistiti, a Studio 3A - Valore, società specializzata nel risarcimento danni e nella tutela dei diritti dei cittadini, che riporta la notizia della sentenza nei confronti di A.G..

Il processo

Ieri, 27 aprile, il 73enne è stato condannato dal tribunale di Civitavecchia a otto mesi di reclusione, con sospensione condizionale della pena. Avendo scelto il rito abbreviato, ha potuto usufruire dei relativi benefici previsti sulla quantificazione finale della pena.

Chi è la vittima

Cappelletti viene ricordata come una donna che, nonostante l'età, era ancora in forma e autosufficiente. Cuoca e grande appassionata di cucina, cucinava per tutta la famiglia. Amava andare in campagna a raccogliere le erbe selvatiche da usare per i suoi piatti e curava il giardino come fosse un orto botanico. Ha lasciato il figlio, quattro nipoti e due sorelle. Per l'incidente i familiari sono stati anche risarciti dalla compagnia di assicurazione dell'auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investita e uccisa mentre va a trovare la figlia al cimitero, viterbese condanno per omicidio stradale

ViterboToday è in caricamento