rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
IL PROGETTO / Nepi

Una pista ciclabile che collega le province di Viterbo e Roma (tra Nepi e Campagnano)

Un progetto da 2 milioni di euro. Lavori al via tra un mese

Due paesi uniti da una pista ciclabile. Quello di Nepi e quello di Campagnano di Roma, che distano una ventina di chilometri l'uno dall'altro e che si trovano in due province differenti: Viterbo e, appunto, Roma. Province che la ciclabile contribuirà a collegare.

Un progetto da 2 milioni di euro (inizialmente erano uno e mezzo), finanziato dalla Regione Lazio, che vede Campagnano quale comune capofila. L'inizio dei lavori è fissato per il 25 marzo. "Partiranno a breve - annuncia il sindaco Franco Vita - per costruire una pista ciclabile che collegherà Nepi con Campagnano di Roma. Il Comune di Nepi ha aderito all'iniziativa, con voto unanime, nell'ultimo consiglio comunale della precedente amministrazione".

Il progetto, infatti, risale ad alcuni anni fa. "Il ritardo nell'esecuzione dell'opera - spiega Vita - è stato determinato dalle opposizioni presentate dai proprietari dei terreni attraversati dalla pista ciclabile. Comunque tutte le difficoltà tecniche sono state superate e i lavori sono stati affidati con un bando di gara dall'importo di circa 2 milioni di euro, tutti a carico della Regione Lazio".

La pista ciclopedonale è finalizzata alla "valorizzazione dei nostri territori e dei nostri magnifici borghi - afferma il sindaco di Campagnano, Alessio Nisi -. Campagnano e Nepi saranno unite da una via ciclopedonale che consentirà agli appassionati, ai turisti, ai pellegrini e a chiunque vorrà farlo di raggiungere i due paesi in tutta sicurezza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una pista ciclabile che collega le province di Viterbo e Roma (tra Nepi e Campagnano)

ViterboToday è in caricamento